Testo Unico Forestale

Le Commissioni riunite Ambiente e Agricoltura hanno approvato il tanto atteso Testo Unico Forestale e per quanto riguarda il proseguo dell'iter tutto fa ben sperare che a breve il documento possa definitivamente essere licenziato dal Consiglio dei Ministri.

Nel dare il parere favorevole, le commissioni parlamentari hanno evidenziato come il Testo Unico Foreste individui disposizioni minime nazionali su materie di interesse strategico per il settore, cui le Regioni si dovranno successivamente adeguare definendo ulteriori e più specifici criteri in relazione alle proprie esigenze amministrative, territoriali, ecologiche e socioeconomiche, purché non venga ridotto il livello minimo di tutela individuato a livello nazionale. Le commissioni hanno inoltre ribadito la rilevanza di questo intervento normativo, che affronta una materia di interesse strategico per il Paese, con significativi effetti in ambito economico, ambientale e socio culturale, in coerenza con la strategia nazionale definita dal Programma quadro per il settore forestale, con la normativa europea e con gli impegni assunti in sede internazionale