Testo Unico Forestale e le piste forestali

Con l'entrata in vigore del d.lgs. 34/2018 (Testo Unico Forestale) gli interventi di realizzazione, adeguamento e manutenzione della viabilità forestale al servizio delle attività agro-silvo-pastorali non sono più considerate una trasformazione del bosco.

Ciò significa che per questo tipo di opere non si rendono necessari gli obblighi relativi alle compensazioni forestali. Sono comunque fatte salve le autorizzazioni di tipo paesaggistico e idrogeologico